Pd eletti Calabria/ Elezioni Regionali 2020, preferenze e seggi: i 5 consiglieri

- Niccolò Magnani

Pd Eletti Elezioni Regionali Calabria 2020: i 5 consiglieri regionali eletti, seggi e preferenze. Pippo Callipo eletto in Consiglio Regionale

Zingaretti e Callipo
Pd Elezioni Calabria: Nicola Zingaretti e Pippo Callipo (LaPresse, 2020)

Con i risultati finalmente definitivi, viene confermato il numero di seggi assegnato al Pd – 5 i consiglieri eletti – che concorrono ai 10 in quota opposizione nel prossimo Consiglio Regionale (qui tutta la nuova composizione). Eletti sono dunque per la Circoscrizione Nord Domenico detto Mimmo Bevacqua con 7521 preferenze e Carlo Guccione (6283 voti), per la Circoscrizione Centro è Libero Notarangelo con 6045 preferenze per per la Circoscrizione Sud il consigliere dem eletto è Nicola Irto, con 12568 preferenze. I 5 seggi del Pd si aggiungono così ai 3 seggi in quota “Io Resto in Calabria-Pippo Callipo” – Graziano Di Natale, Francesco Pitaro e Marcello Anastasi – e ai 2 seggi ottenuti da Democratici Progressisti, Giuseppe Aieta e Flora Sculco, sempre a sostegno di Pippo Callipo. A livello regionale, il Pd in Calabria chiude con il 15,19% confermandosi primo partito in Regione anche se perde netto il 5% rispetto alle scorse Elezioni Regionali: ripartito nelle tre Circoscrizioni, il Partito Democratico chiude al 13,47% nell’area Nord, 15,94% nell’area Centro e 16,57% nella Circoscrizione Sud. Ricordiamo che il candidato Presidente Pippo Callipo risulta eletto consigliere in quanto primo tra gli sfidanti della Governatrice poi eletta, ovvero Jole Santelli.

Elezioni Regionali 2020: Emilia Romagna (diretta); Calabria (diretta) – Sondaggi e flussi di voto – Eletti Emilia Romagna (PdLegaM5sFI) – Eletti Calabria (LegaM5sFI)

PD CALABRIA: SEGGI E CONSIGLIERI CON PIÙ PREFERENZE

I risultati delle elezioni regionali 2020 in Calabria non sono stati ottimali per il Partito democratico, data la sconfitta di Filippo Callipo. I dem possono comunque consolarsi essendo risultato il partito più votato della regione. Quando mancano 70 sezioni da scrutinare alle 2.420 complessive, infatti, il Pd è dato al 15,2%, staccando così Forza Italia (12,4%) e Lega (12,2%). Non è ancora chiaro quanti seggi avrà il partito di Zingaretti in Consiglio regionale, ma può essere utile ricapitolare i primi tre candidati con più preferenze per ognuna delle tre Circoscrizioni. In quella Nord, Domenico Bevacqua conta al momento su 6.747 voti, Carlo Guccione su 5.659 e Giuseppe Giudiceandra su 4.075. Nella Circoscrizione Centro, Luigi Tassone ha al momento 5.092 preferenze, contro le 4.459 di Raffaele Mammoliti e le 3.368 di Gianluca Cuda. Per quanto riguarda la Circoscrizione Sud, i candidati con più voti risultano per ora Nicola Irto (12.474 preferenze), Domenico Donato Battaglia (6.141) e Giovanni Nucera (4.970). (aggiornamento di Bruno Zampetti)

I PRIMI DATI SULLE PREFERENZE NEL PD

Il Pd ha perso nettamente le Elezioni Regionali in Calabria, con Pippo Callipo che viene sconfitto con il 30,38% delle preferenze contro il 55,7% della candidata del Centrodestra Jole Santelli: sul fronte eletti e preferenze, in attesa che venga diffuso il dato ufficiale sulla composizione del prossimo Consiglio Regionale, è possibile ragionare sui candidati consiglieri maggiormente votati nelle Regionali a fronte dello spoglio ormai giunto a quasi 300 Comuni dal termine definitivo. Nella Circoscrizione Nord, dove il Pd ha preso il 13% dei voti, i più votati risultano Mimmo Bevacqua (4606 voti), Carlo Gruccione (4296), Giuseppe Giudice (3272) e Ferdinando Nociti con 1754 preferenze. Nella Circoscrizione Centro, il Pd raccatta il 16,05% delle preferenze con i candidati consiglieri più votati che risultano Luigi Tassone (4420 preferenze), Raffaele Mammoliti (3545), Gianluca Cuda (3057) e Sergio Arena (2937). Da ultimo, per la Circoscrizione Sud il Pd di Pippo Callipo chiude con il 16,75% mentre i candidati più votati risultano essere Nicola Irto (11311 preferenze, record in Regione), Mimmo Battaglia (5838), Giovanni Nucera (4872) e Mimma Pacifici (1514). Va tenuto conto che si tratta ancora di risultati parziali visto che mancano diverse sezioni e Comuni per completare lo spoglio elettorale delle Elezioni Regionali in Calabria. (agg. di Niccolò Magnani)

ELETTI E CONSIGLIERI PD, ELEZIONI CALABRIA 2020

Il Pd in Calabria aveva puntato in un primo momento la continuità per ri-vincere le Elezioni Regionali dopo il trionfo del 2014 con Mario Oliverio: dopo le indagini dell’ex Governatore però, e con la crescente forza del Centrodestra (con il passo di lato del Presidente uscente, ndr) Zingaretti ha puntato tutto su Pippo Callipo l’imprenditore del tonno. Sul fronte eletti l’impresa per i dem sarà confermare i 19 seggi complessivi del Centrosinistra conquistati 5 anni (9 Pd, 5 Oliverio Presidente, 3 Democratici Progressisti, 1 Calabria Rete, 1 La Sinistra) e non sarà per affatto semplice: per farlo, Zingaretti e Callipo hanno stilato la lista dei candidati consiglieri regionali per provare a recuperare più voti e consenso possibile nei territori. In Circoscrizione Reggio Calabria i dem schierano Irto Nicola, Barbera Luigi, Battaglia Domenico, Nucera Giovanni, Pacifici Cosima, Spatari Nensi, Tripodi Andrea; per la Circoscrizione Centro i consiglieri candidati sono Girasole Carolina, Robbe Angela, Arena Sergio, Cuda Gianluca, Guerriero Fabio, Mammoliti Raffaele, Notatarangelo Libero, Tassone Luigi. Da ultimo, per la lista Pd Cosenza sono stati candidati Saladino Maria, Bevacqua Domenico, Di Leone Luciano, Giudiceandrea Giuseppe, Guccione Carlo, Lecce Pietro, Nociti Ferdinando, Succurro Gianluca, Zagarese Aldo.

PD, CONSIGLIERI ELETTI NEL 2014

Nella competizione delle Elezioni Regionali in Calabria del 2014, il Pd vinse tanto con la propria lista (23,68% delle preferenze) quanto con il numeri dei seggi guadagnati (9) e permise così al candidato dem Mario Oliverio di guidare la Regione da neo-Governatore. Il 61,4% preso dal candidato Pd fu una cifra monstre che stracciò la concorrenza di tutti gli altri sfidanti candidati alla guida del Consiglio Regionale. Sul fronte voti eletti e preferenze, i candidati del Partito Democratico eletti furono i seguenti: Carlo Guccione 14.445 voti (circoscrizione Nord), Giuseppe Aieta 8.554 voti (circoscrizione Nord), Mimmo Bevacqua 8.259 voti (circoscrizione Nord), Antonio Scalzo 12.631 voti (circoscrizione Centro), Vincenzo Ciconte 12.094 voti (circoscrizione Centro), Michele Mirabello 9.795 voti (circoscrizione Centro), Sebi Romeo 12.288 voti (circoscrizione Sud), Nicola Irto 12.014 voti (circoscrizione Sud), Mimmo Battaglia 10.450 voti (circoscrizione Sud). Zingaretti e Pippo Callipo mirano a raccogliere il massimo possibile tenendo conto che il Pd in regione è dato ad una quota leggermente più bassa negli ultimi sondaggi espressi da Noto prima del silenzio elettorale e con la possibilità che anche le altre liste in appoggio del Centrosinistra non abbiano la medesima resa elettorale di quelle del 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA