SPECIALI / Dimissioni Berlusconi

Il governo Berlusconi attraversa un passaggio estremamente delicato. Il voto sul rendiconto dello Stato ha evidenziato che la maggioranza parlamentare è scesa a quota 308 e che se le opposizioni non avessero scelto la strada della non partecipazione al voto non sarebbe passato. Si attende una decisione dell'esecutivo. Se Berlusconi deciderà di salire al Colle si aprirebbero nuovi scenari: dal governo tecnico, alla maggioranza allargata fino al governo di larghe intese. Sulo sfondo le elezioni anticipate (in gennaio o in primavera). Le analisi dei commentatori