RUBRICHE / L'infarinata

Questa rubrica intende esplorare il mondo vicino e lontano osservandolo dalla Camera dei deputati, dove l’autore alloggia momentaneamente. Non sarà il diario del palazzo e neanche il repertorio dei retroscena, ma uno spazio di racconto e di giudizio dove chi li fornisce si mette in gioco senza coprirsi il fianco. Il titolo l’Infarinata è insieme vanitoso e autoironico: esprime il desiderio di chi firma di non guardare la realtà situandosi fuori dalla guerra che è vivere, ma coinvolgendosi. Nella certezza che c’è un Altro protagonista dentro ogni fatto, anche se non c’è bisogno tutte le volte di dirlo.