Incidente Casalmaggiore, auto finisce nel Po/ Morti una donna e un uomo: cosa è successo?

- Davide Giancristofaro Alberti

Incidente Casalmaggiore, auto finisce nel Po: due morti la notte scorsa, un uomo e una donna. Il mistero della donna già inerme sul sedile del passeggero

Ambulanza, Croce Rossa Ambulanza Croce Rossa (Ansa)

Un gravissimo incidente stradale si è verificato la notte scorsa in quel di Casalmaggiore, in provincia di Cremona: due persone sono morte dopo che con la loro auto sono finite nel Po. Un episodio su cui stanno indagando le autorità anche perchè sono ancora diversi gli aspetti poco chiari. Stando a quanto scrive il Corriere della Sera, l’incidente di Casalmaggiore è avvenuto fra la notte di giovedì 4 e venerdì 5 luglio 2024, e l’allarme è scattato attorno alle ore 3:30, quando i vigili del fuoco si sono recati sul luogo segnalato.

Ci hanno impiegato più di 4 ore per recuperare il mezzo, tenendo conto che sono riusciti a riportare l’auto in superficie, con dentro due cadaveri, solamente attorno alle 7:45. A bordo vi erano i corpi purtroppo senza vita di una donna e di un uomo per cui ogni tentativo di rianimazione è stato vano.

INCIDENTE CASALMAGGIORE, AUTO FINISCE NEL PO: SCENA RIPRESA DALLE TELECAMERE

Sul posto si sono recati anche i carabinieri della compagnia locale che nel contempo hanno messo in sicurezza la zona, escludendola da terzi e soprattutto hanno fatto partire le indagini per cercare di ricostruire nel dettaglio quanto accaduto. Nel Po si sa che si è inabissata una Nissan di colore nero che proveniva da via Alzaia a Casalmaggiore, la strada che costeggia appunto il Po. Dopo di che deve essere successo qualcosa di strano visto che la stessa vettura, come fa notare il quotidiano di via Solferino, anziché dirigersi verso la strada sterrata in salita percorribile dai mezzi a motore, è andata nel senso opposto, finendo appunto in acqua.

La scena è stata tra l’altro ripresa interamente dalle telecamere di sorveglianza che sono presenti in zona presso la Polisportiva Amici del Po, che mostrano chiaramente cosa sia accaduto. Si vede appunto la Nissan che percorre la strada ad alta velocità, dopo di che finisce nel Po attorno alle ore 3:00. Nel cadere in acqua la vettura “sterza”, con il muso che è rivolto verso la riva, subendo una rotazione dopo aver urtato una barca ormeggiata.

INCIDENTE CASALMAGGIORE, AUTO FINISCE NEL PO: LA DONNA ERA GIÀ MORTA?

Ad un certo punto, sempre stando a quanto emerge dai filmati di videosorveglianza, si vede un uomo che chiede aiuto ancora alla guida, con il braccio fuori e lampeggiando i fari, mentre l’auto si inabissa lentamente, per circa un minuto, nel fondale del Po. Sul lato passeggero si nota invece la donna che non sembra dare segnali di vita, quindi non è chiaro se abbia accusato un malore o un forte spavento da farla svenire.

C’è anche il forte sospetto, scrive il Corriere della Sera, che la donna fosse già morta prima di finire sul fondale del Po o comunque priva di sensi. Cosa è successo quindi? L’incidente sembrerebbe essere un vero e proprio giallo, e sarebbero diverse le cose che non quadrano, a cominciare proprio dall’immagine della donna “immobile” sul sedile del passeggero, nonchè dell’uomo che è rimasto in auto quando sarebbe potuto uscire. Risposte a domande che probabilmente verranno fornite dall’autopsia, già stabilita per i due cadaveri.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cronaca

Ultime notizie