Carlo Calenda è stato operato: secondo intervento in sei mesi/ Come sta? “Affettato ma tutto bene”

- Josephine Carinci

Carlo Calenda è stato operato, come sta? E' la seconda operazione in sei mesi. A darne notizia è stato lo stesso leader di Azione che si è detto "affettato"

Calenda, Europee Carlo Calenda, leader Azione alle Elezioni Europee (ANSA 2024, Matteo Corner)

Ancora un intervento per Carlo Calenda, che è finito sotto i ferri per la seconda volta in sei mesi. A darne notizia è stato lo stesso leader di Azione con un post sui social, nel quale si è mostrato su un letto di ospedale: un selfie allungato, visibilmente debole ma sorridente. “Affettato ma tutto bene. Grazie per i messaggi affettuosi” ha scritto il politico, che nei commenti del post ha ricevuto una serie di “in bocca al lupo” e auguri di pronta guarigione, da seguaci e oppositori politici. Tra questi anche il messaggio di Bandecchi Stefano, coordinatore di Alternativa Popolare e sindaco di Terni, che ha scritto un lapidario e secco “buona ripresa”.

Il leader di Azione era già stato operato prima di Natale. Il politico aveva rivelato di aver subito un intervento piuttosto pesante, tanto che a Rtl 102.5 aveva affermato: “Mi sono dovuto fare una operazione, mi hanno aperto come un merluzzo, non sono in grado di mangiare niente. Sarà una tristissima vigilia”. Calenda aveva spiegato, a fine novembre, che si sarebbe assentato per circa dieci giorni dalle sue attività per via di questa operazione programmata, che aveva seguito un anno di dieta forzata seguita da 150 punti interni.

Carlo Calenda come sta? Ha rinviato l’operazione di alcune settimane

Ad annunciare il nuovo intervento era stato proprio Carlo Calenda, che aveva scritto sui social: “Per qualche giorno sarò fuori gioco per un intervento chirurgico che ho rimandato per la campagna elettorale. Un abbraccio”. Dopo l’intervento, il leader di Azione ha aggiornato i suoi fan, spiegando che tutto è andato come previsto nonostante ora si senta “affettato”. L’operazione era programmata da tempo, ma Calenda ha rinviato il tutto per settimane poiché impegnato con la campagna elettorale delle Europee, che per Azione è stata una delusione: il partito non è riuscito a superare la soglia di sbarramento e Azione è rimasta fuori dal Parlamento europeo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Calenda (@carlocalenda)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Politica

Ultime notizie