Concerto Coldplay a Roma 12-13-15-16 luglio 2024: info trasporti/ Diffida Codacons su ‘caso’ ragazza disabile

- Valerio Beck

Si avvicina il concerto dei Coldplay a Roma (12-13-15-16 luglio 2024), ma una ragazza disabile potrebbe non riuscire a partecipare all’evento.

coldplay_concerto_instagram Chris Martin dei Coldplay

La città di Roma si sta preparando per questo weekend e l’inizio della prossima settimana per accogliere il grande evento scandito dal concerto dei Coldplay a Roma allo stadio Olimpico. Lo show è previsto per i prossimi 12 e 13 luglio 2024 (venerdì e sabato) e poi lunedì e martedì (15 e 16 luglio 2024). La capitale accoglierà le migliaia di fan offrendo un piano di circolazione, mobilità e trasporti al fine di agevolare la viabilità e soprattutto favorire il flusso di persone sia all’arrivo che una volta lasciata la struttura dopo il concerto.

Per il concerto dei Coldplay a Roma – luglio 2024 – il portale RomaToday spiega come il comune abbia predisposto diversi servizi per favorire il trasporto pubblico presso lo Stadio Olimpico. L’area in prossimità della struttura non sarà però percorribile con i mezzi: sarà possibile avvicinarsi all’area predisposta per poi procedere a piedi lasciando i veicoli nelle zone adiacenti predisposte a parcheggio.

Concerto Coldplay Roma: dal trasporto pubblico alla chiusura della metro

Diverse linee di bus saranno messe a disposizione dei fan per il concerto di Coldplay a Roma per i prossimi giorni di luglio 2024 ma per il momento non sembrano essere state predisposte linee e percorrenze straordinarie per quanto riguarda il tragitto in metro. In particolare – come riporta RomaToday – per il giorno 15 è prevista la chiusura della metro Spagna per lavori di restyling.

Una ragazza disabile rischia di perdersi il concerto dei Coldplay: il Codacons non ci sta: “Obbligo di assegnare altri posti…”

Per il concerto dei Coldplay a Roma – i prossimi 12,13,15 e 16 luglio 2024 – è ancora aperto il dibattito sul caso di una ragazza disabile che, a causa del peggioramento delle sue condizioni rispetto a quando aveva acquistato il ticket, si è ritrovata a ricevere un rifiuto nel momento in cui avrebbe richiesto un cambio di seduta. Come riporta Open – che cita la ricostruzione del Codacons – la giovane, accompagnata da sua madre: “Acquistava sulla piattaforma Ticketmaster due biglietti per il concerto dei Coldplay e le venivano assegnati due posti alla Tribuna Monte Mario”.

Come anticipato, la situazione è cambiata quando nel corso dell’anno è stato constatato un peggioramento delle condizioni della ragazza disabile con la necessità di usufruire di una sedia a rotelle. Tale circostanza impedisce alla giovane e alla madre di accedere ai posti acquistati e si arriva così alla richiesta, negata, di cambiare i biglietti. Ad oggi ancora nulla è cambiato ma nelle ultime ore, riporta Open, il Codacons ha avanzato una diffida alla Ticketmaster per: “… Obbligo per la vostra società di assegnare a lei e sua madre, in sostituzione di quelli indicati sui biglietti, altri due posti”. Dopo il comunicato del Codacons, si è esposta sulla questione la società Live Nation Italia che, appresa la situazione, si sarebbe detta disponibile ad un colloqui con la ragazza disabile e sua madre al fine di trovare la migliore soluzione.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Musica e concerti

Ultime notizie