SPECIALI / Riforma pensioni Letta

Enrico Letta ha promesso che interverrà sulla riforma delle pensioni approvata alla fine del 2011 per apportare alcune modifiche. Già nel suo discorso programmatico alla Camere ha fatto capire che intende risolvere la questione dei lavoratori esodati in maniera strutturale e prioritaria. Inoltre, l’esecutivo sembra pronto a studiare forme di gradualizzazione del pensionamento, come l’accesso con 3-4 anni di anticipo al pensionamento con una penalizzazione proporzionale.