Il borgo dei borghi 2022, finale/ Diretta, Soave vincitore e classifica: festa Veneto

- Emanuela Longo

Il Borgo dei borghi 2022, diretta finale di oggi 17 aprile: Soave vincitore. Il resto della classifica: Millesimato e Castelfranco Piendiscò sul podio…

Soave 2019 wikipedia 640x300
Soave

Finale Il borgo dei borghi 2022, diretta e commento live puntata 17 marzo 2022

Soave è il borgo più bello d’Italia: ha vinto, infatti, il titolo de Il borgo dei borghi 2022. A far festa, dunque, è il Veneto, perché questo piccolo Comune in provincia di Verona ha trionfato nella finale di oggi, trasmessa su Rai 3. Una sfida difficile, considerando la bellezza degli altri borghi in lizza. Infatti, ha battuto Millesimo, che si è classificata al secondo posto. Dalla Liguria alla Toscana, che completa il podio, visto che Castelfranco Piandiscò si è piazzata al terzo posto della classifica di quest’anno. Questo, dunque, il podio, ma basta scorrere la classifica per rendersi conto della bellezza del viaggio compiuto anche quest’anno, che sarà stato per qualcuno sicuramente fonte di ispirazione per le prossime gite fuori porta. Del resto, questa è una vetrina che permette a questi borghi di farsi conoscere ulteriormente, mentre altri sono già ben noti, anche ai turisti stranieri. (agg. di Silvana Palazzo)

Classifica Il Borgo dei Borghi 2022: 4° Navelli, il podio…

Neppure Rosanna Marziale ha ‘spoilerato’ la sua scelta nella finale de Il borgo dei borghi 2022. “Mi ha guidato la coerenza che i piccoli borghi hanno nelle ristrutturazioni, senza mortificare quello che di vecchio c’è con il nuovo“. Così dobbiamo aspettare la classifica e scoprire che al quarto posto c’è Navelli, in provincia dell’Aquila, ai piedi del Gran Sasso. Dalla Puglia ci sposta in Abruzzo, dunque non ci si allontana troppo… Ma si arriva alla patria dello zafferano. Ma la sfida per il titolo di vincitore arriva al momento della verità, perché siamo arrivati al podio. La chef ha votato per Castelfranco Piandiscò, Odifreddi ha optato per Millesimo, quindi Veneziani Soave. Sono loro i tre borghi arrivati sul podio. Non ci resta che scorprire i piazzamenti: al terzo posto Castelfranco Piandisco’. (agg. di Silvana Palazzo)

Classifica Il Borgo dei Borghi 2022: 7° Riccia, 6° Sutera, 5° Vico del Gargano

Non è Riccia, in provincia di Campobasso, vincitore della finale de Il borgo dei borghi 2022. La classifica la vede al settimo posto, che è comunque un ottimo risultato considerando il livello della “concorrenza”. Coniuga storia e natura, ma finisce dietro Sutera, in provincia di Caltanissetta, il cui territorio è ideale per gli appassionati di trekking, ma non solo. Le peculiarità del territorio sono diverse e sono state valorizzate con un turismo sostenibile.

Jacopo Veneziani intanto consegna la busta e spiega la sua scelta: “Ti do un indizio: è un borgo in cui l’architettura partecipa all’armonia del paesaggio“. Praticamente non ha dato alcun indizio, visto che sono caratteristiche di tutti i borghi in finale. Al quinto posto della classifica, invece, Vico del Gargano, in provincia di Foggia: un luogo senza tempo, con tradizioni radicate, baciata a 360° dal sole… (agg. di Silvana Palazzo)

Classifica Il Borgo dei Borghi 2022: 10° Tremezzo, 9° Cabras, 8° Pergola

Ci siamo quasi: stiamo per scoprire il vincitore della finale de Il borgo dei borghi 2022. Abbiamo conosciuto la seconda parte della classifica, quella dei borghi che non sono riusciti a piazzarsi nei primi dieci posti della classifica. Ed è proprio questi borghi che stiamo per scoprire, per arrivare appunto al vincitore di questa edizione. Al decimo posto c’è Tremezzo, in provincia di Como. Il clima è particolarmente mite, se ci aggiungiamo pure fiori e arte, si capisce perché per i turisti è un paradiso. E si capisce anche perché è riuscita ad entrare nella prima parte della classifica. Ora però la sfida per il titolo si fa avvincente…

Al nono posto invece c’è Cabras, in provincia di Oristano, quindi ci si sposta in Sardegna. Qui c’è tutto: il mare, con la sabbia di granelli di quarzo, ma quindi anche pesce. Ma è stato anche il set di film western e lo scenario della corsa degli scalzi. Insomma, è un microcosmo. Invece all’ottavo posto si piazza Pergola, in provincia di Pesaro-Urbino. (agg. di Silvana Palazzo)

Classifica Il Borgo dei Borghi 2022: 14° Compoano, 13° Pietragalla, 12° Trevi e 11° Oriolo

Con il professor Odifreddi scopriamo Montepulciano, ma la classifica de Il Borgo dei Borghi 2022 non si ferma mica… Infatti, ci avviciniamo sempre più al vincitore. Fuori dalla top ten anche Compiano, in provincia di Parma: 14° posto. Qui è praticamente impossibile passeggiare senza farsi travolgere dalla voglia di fotografare ogni scorcio. Non c’è il mare, ma ci sono i funghi porcini che attirano diverse persone da tutta Italia… Non è caso è l’unico IGP riconosciuto in Europa. Invece per il 13° ci spostiamo a Pietragalla, a 20 chilometri da Potenza. Il suo vero simbolo è un albero, il cui profumo riempie tutti i vicoli del centro storico, ma è anche riparo dal sole. Ma è davvero caratteristico il parco dei palmienti, con le grotte con vasche scavate nel tufo per la pigiatura delle uve e la fermentazione del mosto… Passiamo al 12esimo posto, dove troviamo Trevi, in provincia di Perugia, noto anche per la sua particolare forma a chiocciola. Ma chi resta ad un soffio dalla top ten? Oriolo, in provincia di Cosenza. (agg. di Silvana Palazzo)

Classifica Il Borgo dei Borghi 2022: 17° Levico Terme, 16° Sant’Agata sui Due Golfi, 15° Varallo

Il viaggio de Il borgo dei borghi 2022 prosegue a Levico Terme, in provincia di Trento, che finisce al 17esimo posto della classifica di questa edizione. Dobbiamo ammetterlo: è difficile commentare le varie posizioni, perché sono davvero tutti posti incredibili. Diversi, ma proprio per questo affascinanti. Del resto, è questo uno dei punti di forza dell’Italia: essere in grado di offrire bellezze naturali così diverse, ma tutte imprescindibili. Peraltro, Camila Raznovich, che conduce anche quest’anno il programma, compie un viaggio nel viaggio: dall’Isola Bella si sposta a Zibello alla scoperta della cucina emiliana… Nel frattempo, scopriamo che Sant’Agata sui Due Golfi, in provincia di Napoli, si sistema al 16° posto. Non c’è solo storia, arte e bontà culinaria, ma qualcosa di più ad accomunare tutti questi borghi. A precederla però c’è Varallo, in provincia di Vercelli. Si lascia il mare, dunque, per tornare in montagna… (agg. di Silvana Palazzo)

Classifica Il Borgo dei Borghi 2022: 20° Verres, 19° Ventotene, 18° Clauiano

Uno scorcio della stupenda Isola Bella: si conclude così l’anteprima della finale de Il borgo dei borghi 2022. Un gran bel modo per cominciare questo viaggio tra alcune delle tante bellezze italiane. Dunque, Jacopo Veneziani ci aiuta a scoprire, per chi ancora non l’abbia visitata, questa isola che da semplice scoglio è diventata una sorta di monumento fiorito, un giardino che visto dall’alto sembra una piramide… Ma si fa sul serio quando si lascia spazio alla classifica. Al 20° de Il borgo dei borghi si piazza Verres, in Valle d’Aosta. Il castello di Verres, la colleggiata di Saint-Gilles, il carnevale medievale… Al 19° posto, invece, Ventotene. Quindi si passa dalla montagna della Valle d’Aosta al mare laziale, l’isola di Ventotene, a lungo inabitata, peraltro è il comune laziale più meridionale. Ma è sopratuttto simbolo dell’Europa, perché qui è stato firmato il cosiddetto manifesto per la promozione dell’unità europea scritto da Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi nel 1941. Al 18° posto invece Clauiano, in provincia di Udinese: si torna al Nord! (agg. di Silvana Palazzo)

Il Borgo dei borghi 2022: votazione già chiusa ma…

Il giorno della finale de Il borgo dei borghi 2022 è arrivato: è cominciata la diretta della puntata che decreterà il vincitore e la classifica completa. Sono venti i borghi finalisti di questa edizione, uno per ogni regione. Le votazioni del pubblico sono iniziate il 13 marzo scorso e sono terminate il 3 aprile. E’ stato possibile votare tramite il sito ufficiale dell’iniziativa. Di conseguenza, durante la serata finale, in cui viene proclamato il vincitore, non è possibile esprimere il proprio voto. Infatti, da regolamento, c’è una giuria di esperti.

Sarà comunque anche l’occasione per scoprire numerose realtà, a volte ancora sconosciute, che però meritano di essere visitate e apprezzate da tutti. Dunque, con la finale de Il borgo dei borghi 2022 comincia un viaggio nel Bel Paese in grado di riservare molte sorprese, quelle che il territorio italiano sa regalare. (agg. di Silvana Palazzo)

Il Borgo dei borghi 2022, al via la nona edizione oggi 17 aprile

Nella prima serata di oggi, domenica 17 aprile, Rai3 festeggerà la Santa Pasqua in compagnia di Camila Raznovich e della nuova edizione de Il Borgo dei borghi 2022. La trasmissione è giunta alla sua nona edizione ma non muta la formula che abbiamo finora avuto modo di conoscere. Grazie a Il Borgo dei borghi andremo alla scoperta di fantastici luoghi d’Italia spesso sperduti, talvolta dimenticati ma intrisi di una bellezza tale da non poter restare inesplorati. Sono i borghi del nostro Paese, che sopravvivono al tempo grazie agli usi ed ai costumi solidissimi.

Nella puntata di oggi de Il Borgo dei borghi, come da tradizione si rinnova la gara tra i più bei luoghi d’Italia selezionati in occasione della nuova edizione in partenza. Durante le sfide avremo modo di conoscere in maniera approfondita l’arte, la cultura e l’enogastronomia di ogni luogo. Sono venti, in tutto, le località protagoniste dell’edizione e che andranno ad aggiungersi alle 280 di quelle passate. Per ogni borgo sarà narrato il fascino e la bellezza dei propri paesaggi ma anche delle proprie usanze. A fare il tifo ci penseranno gli abitanti di questi piccoli ma importanti gioielli d’Italia.

La giuria de Il Borgo dei borghi 2022: come vederlo anche in streaming

Le venti località protagoniste della nuova edizione de Il Borgo dei borghi sono state selezionate in tutta Italia non solo per la loro bellezza ma anche per la storia, la cultura e l’importanza architettonica di cui sono caratterizzate. Quello condotto da Camila Raznovich sarà un viaggio imperdibile dove a fare da sfondo saranno i racconti e le storie degli abitanti. Ovviamente non mancherà la gara vera e propria per la conquista dell’ambito titolo de Il Borgo dei borghi 2022. Chissà se i luoghi illustrati ispireranno le prossime vacanze degli italiani.

Ad affiancare la padrona di casa, ci sarà la giuria de Il Borgo dei borghi 2022 composta da esperti e che vedrà al proprio interno Rosanna Marziale, chef e divulgatrice enogastronomica, Piergiorgio Odifreddi, matematico, logico, saggista e accademico italiano e Jacopo Veneziani, storico dell’arte e divulgatore. Ricordiamo che l’appuntamento con la trasmissione di Rai3 potrà essere seguito non solo in Tv a partire dalle ore 21.25 circa ma anche in live streaming attraverso le piattaforme RaiPlay, sito ed app, che permetteranno la visione anche da pc, smartphone e tablet e la successiva replica dalla categoria On demand.

Tutte i borghi in gara

Come anticipato saranno in tutto venti lo località in gara nell’ambito della nona edizione de Il Borgo dei borghi 2022. Ciascuna di esse è stata visitata da Camila Raznovich insieme alla giuria del programma di Rai3. Dal nord al sud d’Italia, ci sarà un luogo selezionato per ogni Regione. Ecco quali sono le località che prenderanno parte alla gara: per la Valle D’Aosta, Varres (Aosta); per il Piemonte, Varallo (Vercelli); per la Liguria, Millesimo (Savona); per la Lombardia, Tremezzo (Como); per il Trentino Alto Adige, Levico Terme (Trento); per il Veneto, Soave (Verona); per il Friuli Venezia Giulia, Clauiano (Udine); per l’Emilia Romagna, Compiano (Parma); per la Toscana, Castelfranco Piandiscò (Arezzo); per le Marche, Pergola (Pesaro-Urbino).

Ed ancora: per l’Umbria, Trevi (Perugia); per il Lazio, Ventotene (Latina); per l’Abruzzo, Navelli (L’Aquila); per il Molise, Riccia (Campobasso); per la Campania, Sant’Agata sui due golfi (Napoli); per la Basilicata, Pietragalla (Potenza); per la Calabria, Oriolo (Cosenza); per la Puglia, Vico del Gargano (Foggia); per la Sicilia, Sutera (Caltanissetta) e per concludere, per la Sardegna, Cabras (Oristano).





© RIPRODUZIONE RISERVATA