Dossier / Papa Francesco

È il primo Pontefice a scegliere il nome di Francesco, in onore al santo Patrono d'Italia. "I fratelli cardinali per nominare il vescovo di Roma sono andati a prenderlo quasi alla fine del mondo", ha commentato così la sua elezione, la sera del 13 marzo, affacciandosi per la prima volta alla Loggia delle Benedizioni di San Pietro per presentarsi non solo ai fedeli romani accorsi in un numero strabiliante, ma anche al mondo intero collegato via mondovisione e internet, il cardinale Jorge Mario Bergoglio, arcivescovo di Buenos Aires e primate d'Argentina, gesuita. Di origini piemontesi, figlio di immigrati, è nato il 17 dicembre 1936 in un sobborgo di Beunos Aires. La sua cifra è la semplicità. La sua elezione è avvenuta la quinto scrutinio e ha colto tutti di sorpresa: dopo essere stato tra i papabili al Conclave del 2005 - che vide l'elezione del cardinale Jozef Ratzinger - non era stato inserito da nessuno nella lista dei favoriti alla successione di Papa Benedetto XVI.