SPECIALI / Natale

Un evento che ha generato intorno a sé tantissime tradizioni, consuetudini, anche una sorta di aura magica, ma anche un grande business… Il Natale, però, prima di tutto è la festività cristiana che celebra la nascita di Gesù, in una stalla, a Betlemme. Questo giorno speciale porta con sé tante consuetudini, come il Presepe, che riproduce in maniera anche un po’ fantasiosa, la nascita di Gesù, l’albero e tutti gli addobbi natalizi, i doni... e soprattutto è un momento in cui le famiglie si riuniscono, possono condividere gioie e dolori, riportare al “nido” i propri membri dispersi magari anche in paesi lontani. IlSussidiario.net, in occasione di questa importante festività, offre ai suoi lettori degli spunti di riflessione, aggiornamenti in tempo reale, approfondimenti sul fondamento religioso di questa festa e sulle tradizioni che ha generato. E anche tanti consigli, dalla tavola ai regali, dal Presepe all’albero, alle frasi di auguri.

Auguri di che cosa?

Tra Natale e Capodanno nell’etere, nelle fibre ottiche o sulla tradizionale carta ci si è scambiati tanti auguri. PIGI COLOGNESI ci spiega da dove deriva questa parola e cosa significa oggi

La grande alternativa al nulla

Il Natale riaccade in una situazione che sembra insostenibile. Mai come adesso la presenza di Gesù Cristo, cioè la missione dei cristiani, è l’alternativa al nulla. LUIGI NEGRI

La tentazione del Natale

Riportiamo il testo integrale dell’articolo di Julián Carrón (Comunione e Liberazione) pubblicato su L’Osservatore Romano di oggi dal titolo La tentazione del Natale